Coordinamento Giustizia – Misure per la riqualificazione del personale dell’amministrazione giudiziaria.

26 Ago 2015
Ministero Giustizia
0 Comment
bilancia

 Lettera trasmessa al Ministro della Giustizia Andrea Orlando e ai Sottosegretari di Stato alla Giustizia    

Questa Organizzazione sindacale, in riferimento a quanto disposto dall’articolo 21 quater, relativo alle Misure per la riqualificazione del personale dell’amministrazione (clicca per l’articolo), del Testo del decreto-legge 27 giugno 2015, n. 83, coordinato con la legge di conversione 6 agosto 2015, n. 132, recante: «Misure urgenti in materia fallimentare, civile e processuale civile e di organizzazione e funzionamento dell’amministrazione giudiziaria”, ribadisce la propria posizione di totale contrarietà a provvedimenti parziali e insufficienti a garantire il giusto riconoscimento, giuridico ed economico, al personale dell’amministrazione giudiziaria che da anni assicura il funzionamento degli uffici, a dispetto delle spaventose carenze di organico e dei conseguenti insostenibili carichi di lavoro, senza peraltro vedersi adeguatamente riconosciuto il lavoro fatto.

Al fine di sanare queste annose anomalie e per evitare ogni possibile sperequazione di trattamento tra il personale, nell’ottica di elevare in modo reale e significativo la qualità del servizio giustizia, rinnoviamo la nostra richiesta di definire con immediatezza il nuovo ordinamento professionale di tutto il personale dell’amministrazione giudiziaria, unica strada che permetterà alla giustizia italiana di superare la gravissima crisi in cui si dibatte da anni.

Il Segretario Generale

Paola Saraceni

347.0662930

Written by  @Cisal-Fpc

Lascia un commento