CISALSCUOLA – Notiziario n. 417

26 Ott 2015
Scuola
0 Comment
scuola2

ASSUNZIONI FASE C: I POSTI DEL POTENZIAMENTO

L’Usr per le Marche sul suo sito (clicca novità in alto a destra) e l’Usr per l’Emilia Romagna sul suo sito hanno pubblicato la ripartizione dei posti di potenziamento per ordine di scuola e per classi di concorso.

Le tabelle sono pubblicate anche da Orizzonte Scuola e Tecnica della Scuola.

Per la provincia di Pesaro le immissioni sono 117 nella Scuola Primaria, 43 nella Secondaria di I grado e 149 nella Secondaria di II grado.

Per la provincia di Ancona sono 156 nella Primaria, 59 nella Secondaria di I grado, 225 nella Secondaria di II grado.

Per la provincia di Rimini c’è anche la ripartizione sui posti di sostegno, le immissioni in ruolo sono 95 nella scuola Primaria posto comune, 15 nella Primaria sostegno, 40 nella Secondaria di I grado, 8 nel sostegno della Secondaria di I grado, 120 nella Secondaria di II grado, 10 sul Sostegno nella Secondaria di II grado.

Il totale nelle Marche è di 1602 nuovi ruoli, in Emilia Romagna è di 3808 posti (3375 su posto comune e 433 di sostegno).

I docenti in servizio con incarico a tempo determinato al 30 giugno al momento della notifica del ruolo (prevista tra fine novembre e la prima decade di dicembre, 10 giorni di tempo per l’accettazione) potranno scegliere se raggiungere subito la sede assegnata per il ruolo o permanere sul posto a tempo determinato.

La sede di immissione in ruolo è provvisoria, i docenti parteciperanno alla mobilità per l’a.s. 2016/17 secondo le modalità che saranno stabilite dal CCNI sulla mobilità.

RICOSTRUZIONE DI CARRIERA, SCADENZA DOMANDA: 31 DICEMBRE

I docenti che devono proporre domanda di ricostruzione di carriera, in particolare i docenti immessi in ruolo con decorrenza 1.9.2014 avendo superato il periodo di prova, devono affrettarsi

Il termine per la presentazione della richiesta alla Segreteria della scuola di servizio è quello del 31 dicembre 2015.

Alla domanda occorre allegare la dichiarazione sostitutiva di certificazione dei servizi su apposito modello e copia del titolo di studio.

L’adempimento della ricostruzione di carriera è di competenza delle istituzioni scolastiche di titolarità.

A partire dal 4 luglio 2010 tutti gli istituti scolastici devono emettere il decreto di ricostruzione entro 30 giorni dalla data di presentazione della richiesta.

PRIMA DEL CONTRATTO IL GOVERNO VUOLE LA REVISIONE DEI COMPARTI

Il Governo intende procedere alla revisione dei comparti prima di avviare le trattative per il rinnovo dei contratti.

Docenti delle scuole statali e Afam e ricercatori confluirebbero in un unico comparto, quello della conoscenza (Università, Ricerca, Docenti Scuola e Afam).

Il personale amministrativo e ausiliario confluirebbe tutto nel comparto del pubblico impiego, con un rapporto di lavoro non più regolato dal contratto scuola.

FASE B: ACCETTAZIONE DEL CONTRATTO DI NOMINA PRIMA DELLA MOBILITA’

Da qualche giorno è presente su Istanze on line il form di Accettazione nomina destinato ai docenti neoimmessi in ruolo in fase B, che non hanno preso servizio nella provincia di destinazione in virtù del contratto fino al 30 giugno nella provincia di provenienza.

In molti casi questo contratto non è predisposto e archiviato dall’ufficio scolastico preposto.

In buona sostanza l’accettazione del contratto di nomina dovrà essere completata prima delle operazioni di mobilità 2016/17, previste per marzo 2016.

A BOLOGNA ED ANCONA BANDO DI SELEZIONE PER DOCENTI D’INFANZIA E PER EDUCATORI NIDO

Comune di Bologna: bando di selezione per educatori nido e docenti d’infanzia, selezione per esame, posizione economica C1, scadenza domande 7 novembre.

Comune di Ancona: selezione pubblica, per titoli e prova d’esame per la formazione di una graduatoria per l’assunzione di personale a tempo determinato, a tempo pieno e parziale, nel profilo professionale di Educatore Asilo Nido, posizione C1; vedi sul sito del Comune di Ancona e su Orizzonte Scuola l’avviso n. 40, il modulo di domanda, gli argomenti prova quiz e autori consigliati.

LE SPESE UNIVERSITARIE ENTRANO NEL 730 PRECOMPILATO

Nella dichiarazione dei redditi precompilata 2016 dovrebbero entrare anche le spese universitarie.

ANNO DI PROVA, CHIARIMENTI DEL MIUR IL 4 NOVEMBRE

Il Miur non ha ancora chiarito se i docenti che svolgono supplenza su diversa classe di concorso rispetto a quella d’immissione in ruolo possano svolgere comunque l’anno di prova nell’a.s. in corso.

Da chiarire anche il conteggio dei 180 giorni di servizio e dei 120 giorni di attività didattica per chi ha chiesto il part time.

Per la soluzione e per una nota di chiarimento ufficiale è previsto un incontro tra Ministero e organizzazioni sindacali il prossimo 4 novembre.

TEL./FAX: 0721.808186; CELL. 347.9010882

cisalscuolapesaro@alice.it ; www.cisal-fpc.it ; www.cisal.org ;

Written by  @Cisal-Fpc

Lascia un commento