CISALSCUOLA – Notiziario

8 Feb 2016
Scuola
0 Comment
scuola2

ESAMI DI STATO, LA DOMANDA PER LE COMMISSIONI: PER CHI E’ OBBLIGATORIA

Con la circolare sulla composizione delle commissioni, i docenti di ruolo e i docenti con un incarico almeno al 30 giugno nella secondaria di II grado, anche su spezzone orario, non designati come interni dai rispettivi consigli di classe, dovranno obbligatoriamente inoltrare la domanda online di disponibilità come commissari esterni, nei termini che saranno dettati dalla circolare.

RICOSTRUZIONE CARRIERA: PROBLEMI SIDI PER ASSUNTI DAL 1°.09.2014

Vi sono problemi tecnici sul SIDI, nel calcolo dell’anzianità pre-ruolo, per la ricostruzione di carriera dei docenti passati di ruolo il 1°.09.2014 e per le ricostruzioni di carriera dei docenti passati dalla scuola media alla scuola superiore.

Considerato che la L. 107/2015 prevede che entro il 28 febbraio il MIUR comunichi al MEF – Dipartimento Ragioneria generale dello Stato – i dati relativi alle istanze per il riconoscimento dei servizi agli effetti della carriera, le scuole avranno difficoltà a rispettare detta scadenza, se non vengono rapidamente risolti i relativi problemi tecnici.

CONTRATTO FASI B E C, ACCETTAZIONE FINO AL 19 FEBBRAIO

I neo-immessi in ruolo nelle fasi B e C hanno tempo fino al 19 febbraio 2016 per l’accettazione del contratto a tempo indeterminato su istanze online.

L’operazione è necessaria e propedeutica alle operazioni di mobilità, il Miur deve avere il tempo di inserire i dati necessari.

MOBILITA’, IMMINENTE LA FIRMA: DOMANDE A MARZO

Se non ci saranno intoppi, in settimana potrà essere firmata l’ipotesi di contratto integrativo sulla mobilità.

C’è la possibilità di una mobilità in due tempi: a marzo quella per i docenti che chiederanno il trasferimento da scuola a scuola, a fine marzo o ad aprile si procederà con la mobilità sugli ambiti.

I docenti che presenteranno la domanda di mobilità per la prima volta, che vogliano rivolgersi presso nostri uffici, sono invitati a trasmetterci quanto prima al nostro indirizzo di posta elettronica l’elencazione dei servizi e dei titoli valutabili, per la indispensabile compilazione dei relativi allegati.

Circa i servizi: indicare l’anno scolastico, le date di inizio e termine dell’incarico con la scuola di servizio, indicando se il medesimo è stato svolto su posto comune o di sostegno.

Circa i titoli valutabili: indicare data e luogo di conseguimento di eventuale seconda laurea, master, perfezionamenti, abilitazione tramite concorso ordinario, eventuale partecipazione agli Esami di Stato dal 1998 al 2001.

LE ATTUALI GAE PROROGATE DI UN ANNO: AGGIORNAMENTO NEL 2018

Le Graduatorie ad Esaurimento si aggiorneranno nel 2018/19 invece che nel 2017/18.

Le graduatorie di istituto di II e III fascia, non avendo legami diretti con le GAE, seguiranno la scadenza naturale del 2017.

SUPPLENZE BREVI PAGATE COME ARRETRATI: PERDITA DI 80 EURO E ASSEGNI FAMILIARI

A gennaio sono state pagate con ritardo alcune delle supplenze svolte nei mesi precedenti, ma le retribuzioni sono state trattate come arretrati, dunque a tassazione separata.

Questo ha danneggiato i docenti su supplenza breve, con reddito al di sotto degli 8.000 annui, che non hanno ricevuto il bonus di 80 euro o gli assegni familiari.

Problemi anche per le detrazioni: con il pagamento degli stipendi arretrati di ottobre, novembre, dicembre 2015 in unica rata a gennaio 2016, il MEF ha applicato le ritenute fiscali considerando la tassazione separata, che prevede l’applicazione dell’aliquota media del biennio precedente, nella quale non viene considerata la detrazione del lavoratore dipendente.

La soluzione non è facile, perché il recupero non è possibile nel prossimo 730, essendo queste somme state corrisposte nel 2016 le detrazioni potranno essere recuperate nel 2017.

FINESTRA PER GLI ABILITATI DOPO IL 1° AGOSTO 2015

Gli abilitati tra il 2 agosto 2015 ed il 1° febbraio 2016 potranno chiedere, tramite Istanze online, l’inserimento negli elenchi aggiuntivi alla II fascia. Si formerà un elenco in subordine a quello aggiuntivo già costituito in estate.

A BRESCIA, TREVISO E TORINO CERCANO SUPPLENTI PER LA PRIMARIA

Informiamo i docenti della scuola primaria, in particolare i neolaureati in SFP o diplomati magistrali entro il 2001/02 senza contratto per il corrente anno scolastico, che nelle province di Brescia, Treviso e Torino sono esaurite le graduatorie di istituto, sia per il posto comune che per posti di sostegno.

I docenti interessati potranno inoltrare domanda di messa a disposizione, indicando provincia di inserimento in graduatoria con relativi punteggio e posizione; se non inseriti in graduatoria: il possesso di laurea in SFP o diploma magistrale abilitante, curriculum vitae in formato europeo, eventuali servizi già prestati.

In particolare nella provincia di Torino, dove sono disponibili anche posti al 30.06 su potenziamento, le candidature potranno essere inviate agli indirizzi di posta elettronica dei seguenti istituti: IC di Caselle Torinese, IC di Trana, IC di Forno Canavese, D.D. di San Giorgio C.se.

 

Written by  @Cisal-Fpc

Lascia un commento