CISALSCUOLA: Notiziario n. 416

12 Ott 2015
Scuola
0 Comment
scuola-dammilvia

PIANO TRIENNALE SLITTA AL 15 GENNAIO

Il Miur, con nota 2157 del 5 ottobre 2015, ha prorogato il termine ultimo per la predisposizione del Piano Triennale dell’Offerta Formativa al 15 gennaio 2016.

Il rinvio del PTOF non avrà ripercussioni sulle assunzioni in ruolo della fase C, di potenziamento, che avverranno secondo i tempi stabiliti, tra fine novembre e la prima decade di dicembre.

CONCORSO DOCENTI: BANDO A DICEMBRE, PROVE IN PRIMAVERA

Sarà pubblicato entro dicembre il bando del prossimo concorso a cattedra.

Il numero dei posti potrebbe salire a 90mila, ma non sono stati ancora definiti per classi di concorso e distribuzione regionale.

Potranno partecipare i docenti in possesso di abilitazione alla data di scadenza di presentazione della domanda.

Circa l’ammissione dei docenti ITP, per i quali non ci sono percorsi ordinari di abilitazione, non sono ancora state fornite indicazioni.

E’ probabile che non si renderà necessaria la prova preselettiva (sono previste meno domande rispetto al concorso del 2012).

La prova scritta, per la prima volta computer based, non dovrebbe essere di carattere contenutistico, ma orientata alla presentazione di una lezione.

La conoscenza dell’inglese determinerà la differenza, motivo per il quale renderemo disponibile per la preparazione dei nostri iscritti un docente esperto di lingua inglese.

FASE C: PERIODO DI PROVA E MOBILITA’ 2016

Il Miur dovrà indicare con una nota come intende regolare il periodo di prova dei docenti immessi in ruolo nel corso della fase C di potenziamento, alcuni dei quali (docenti di educazione fisica e di educazione musicale), se assegnati ad un istituto comprensivo, potrebbero essere impiegati nella scuola primaria. Problema analogo potrebbe interessare docenti della primaria utilizzati nell’infanzia.

I docenti assunti nel corso della fase C parteciperanno alla seconda fase della mobilità straordinaria per l’a.s. 2016/17 su tutti gli ambiti territoriali a livello nazionale, ai fini dell’attribuzione dell’incarico triennale.

I neoassunti nel corso della fase C dovranno accettare l’assunzione e potranno decidere di rimanere sul posto eventualmente occupato a tempo determinato, solo se con incarico al 30.06 (non utile per l’opzione l’incarico al termine delle lezioni).

I 500 EURO DELLA FORMAZIONE NON SONO NEL CEDOLINO DI OTTOBRE.

POSSIBILE L’EMISSIONE SPECIALE

Il Ministro Giannini, nel corso di un’intervista, aveva assicurato che i docenti a tempo indeterminato avrebbero trovato il bonus per la formazione nel cedolino di ottobre.

I 500 euro del bonus nel cedolino di ottobre non ci sono.

Possibile un’emissione speciale. La scelta avrebbe un senso, in quanto i soldi non sono soggetti a tassazione. L’emissione speciale eviterebbe confusione al momento della dichiarazione dei redditi.

NOTA 2116 DEL 30 SETTEMBRE SULLE SUPPLENZE BREVI

Con nota 2116 del 30 settembre il Miur fornisce chiarimenti sulle supplenze brevi: per le assenze dei docenti, le supplenze di 1 giorno saranno garantite dai docenti del potenziamento; per il personale ATA, il dirigente si assumerà la responsabilità dell’urgenza per le supplenze fino a 7 giorni.

Per le supplenze di un giorno nella scuola dell’infanzia il Miur non ha fornito chiarimenti: in caso di assenza del titolare il potenziato della primaria sarà utilizzato nell’infanzia?

Infine il potenziato potrà essere impiegato anche per supplenze fino a 10 giorni.

LAUREATE IN SFP DALLA 2^ FASCIA DI ISTITUTO IN CODA ALLE GaE DI ANCONA.

BRILLANTE PATROCINIO DEGLI AVVOCATI MONCERI E GREGORINI DI URBANIA

Il Giudice del Lavoro di Ancona dott. Andrea De Sabbata, con Sentenza 417 del 30.09.2015, ha ordinato al resistente Ministero presso l’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche di iscrivere nella quarta fascia (coda) delle Graduatorie ad Esaurimento 3 ricorrenti della CisalScuola, laureate in Scienze della Formazione Primaria nell’a.a. 2012/13.

Con una motivazione meramente temporale, il D.M. 235/14 impediva alle 3 docenti abilitate l’inserimento in GaE.

Da qui il ricorso che ci vede vincenti, ancora una volta, grazie al brillante patrocinio degli avvocati Katia Monceri e Mauro Gregorini di Urbania, cui va il nostro plauso e ringraziamento.

Il Giudice ha disposto il diritto all’iscrizione nella quarta fascia delle GaE.

La Sentenza è da subito esecutiva, con decorrenza dalla data della domanda da noi predisposta all’inizio dell’estate.

Il Ministero è stato anche condannato al pagamento, in favore delle ricorrenti, del 75% delle spese di lite.

STABILI LE MODIFICHE AL T.U. MATERNITA’

Pubblicato in G.U. il Decreto Legislativo 148 del 14 settembre 2015, che rende stabili le modifiche al T.U. sulla maternità apportate dal decreto legislativo 80 del 15 giugno 2015.

Ecco le principali novità:

l’astensione obbligatoria non goduta a causa di parto prematuro potrà essere fruita dalla lavoratrice dopo la nascita del bambino, anche nel caso in cui ciò comporti il superamento dei cinque mesi previsti; il congedo parentale è esteso fino al compimento del dodicesimo anno di età del bambino; l’indennità del 30% è elevata fino ai 6 anni di età (anziché ai primi 3 anni);  il termine di preavviso per richiedere il congedo parentale scende da 15 a 5 giorni; la lavoratrice potrà optare per un congedo parentale ad ore anziché a giorni.

GIORNO LIBERO AI DOCENTI DELLA SECONDARIA CON ORE ECCEDENTI

SOLO SE L’ORARIO LO PERMETTE

La prassi del giorno libero viene meno se mutano le condizioni di partenza: pertanto i docenti della scuola Secondaria che accettano ore aggiuntive potranno avere il giorno libero solo se lo permettono le condizioni dell’orario.

CONTRATTI A TERMINE OLTRE I 36 MESI: LA CORTE COSTITUZIONALE SI ESPRIMERA’ IL 17 MAGGIO 2016

La Corte Costituzionale sarà chiamata a dare la propria interpretazione sul contenuto della Sentenza della Corte di Giustizia Europea del 26 novembre 2014, circa la reiterazione dei contratti di lavoro oltre i 36 mesi, il prossimo 17 maggio.

TEL./FAX: 0721.808186; CELL. 347.9010882

cisalscuolapesaro@alice.it ; www.cisal-fpc.it ; www.cisal.org ;

 

Written by  @Cisal-Fpc

Lascia un commento